Biografia
Ho ventun'anni e vivo a Torino. Ho frequentato il Primo Liceo Artistico a Torino, dove mi sono diplomata nel 2016. Al mio secondo anno, il mio professore di discipline pittoriche, Agostino Goccione, mi ha insegnato ad amare l'acquerello, che da allora è la mia tecnica preferita. Non ho più smesso di dipingere. Mi sono appassionata alla copia ad acquerello e mi è stato insegnato a trasmettere un'emozione con il suo tocco espressivo. Ho imparato anche acrilico e grafite, e tecniche meno tradizionali come le marmorizzate, la copia a collage, e le tecniche di stampa: incisione e serigrafia. Per me un dipinto è completo quando trasmette qualcosa, quando vibra, quando lo guardo e il pennello non puo' darmi più sfumature di così. Vivo un continuo mutamento, un continuo lavoro su me stessa e sulla sperimentazione. L'acquerello è una tecnica che non si finisce mai di affinare, ogni giorno il mio occhio si abitua a nuovi dettagli e ogni giorno mi impegno perché essi vibrino sul foglio, perché non siano mai piatti, perché mi diano le impressioni che voglio.

Opera in concorso

2017
acquerello
70 cm x 50 cm

Opere edizioni precedenti