Fabiano Paterlini
Biografia
Fabiano Paterlini Nato a Bagnolo Mella il 30 agosto 1952, dove vive ed elabora le Sue passioni artistiche. I primi lavori, in bianco e nero, ricalcano le orme del padre, ma ben presto il colore prende di necessità i suoi disegni. La ricerca lo porta a sperimentare tecniche e materiali. Legno, tela , carta, polistirolo, gessetti colorati, acrilico, acquarello, chine coloratea , matite e carboncino. La prima personale risale al 1973 presso la galleria Piccola Paganora a Brescia. Negli anni successivi numerevoli sono le collettive ed i concorsi nazionali a cui ha partecipato incontrando parere favorevole della critica. Dal 2004, in collaborazione con altri pittori locali Ri…fonda il Gruppo Artistico Bagnolese e il nuovo stimolo lo porta ad intensificare la produzione artistica, con forte partecipazione a mostre tematiche e sviluppa sempre più la sua linea surrealista fino ad approdare nel 2009 ad un nuovo progetto artistico “la luce” presentato nell’ultima personale di marzo 2009. .......“Nel tempo ultimo ho fatto ricerca sulla luce in tutte le sue forme, lavorando ossessivamente sulla stessa misura del foglio come fosse l’unico modo per imprigionarla e renderla unica. Il soggetto si intravede, ma il bagliore sembra confondere le forme e inconsciamente o chissà per quale mistero, sembra sfociare in forme astratte liberatorie, che potrebbero portare a nuove esperienze di ricerca. L’arte, con tutti i sui misteri, non può comunque garantire niente e il mio percorso futuro sarà affascinante e imprevedibile.”…… Già a partire dal 2009 e sempre più nel 2010 nel lavoro quotidiano e nelle mostre a tema ripropone l’evoluzione della luce ed inserisce un nuovo filone materico, uso di materiali di recupero ed oggetti della quotidianità. L’imput imperante è “Arte Moderna” in tutte le sue sfumature della ricerca…

Opere edizioni precedenti

2011
Mista, box di legno/vetro/acrilico
35,5 cm x 38cm
I Premio - Edizione 2009
2009
olio su tela
100 cm x 70cm