Biografia
Ilaria Turano nasce il 10/07/1992 a Cosenza. Inizia a dipingere e disegnare sin da bambina. I primi insegnanti di arti figurative sono stati per lei punto di riferimento nel suo iniziale approccio nel mondo dell’arte. Nel 2010 si diploma presso il liceo artistico di Cosenza indirizzo architettura. Nel 2013 e 2014 partecipa a due mostre presso il palazzo Comunale di Reggio Calabria dedicate ad Alcide de Gasperi ed Aldo Moro. Dal 2014 è invitata a partecipare alla VII, VIII e XI edizione delle giornate cardio metaboliche reggine presso palazzo della Regione Calabria. Nel 2016 partecipa alla Mostra Collettiva Giovani Artisti presso Officine Miramare in Reggio Calabria dove presenta per la prima volta i suoi Pseudomosaici, opere da lei realizzate e cosi battezzate per la particolare tecnica che influenza la percezione dell’osservatore. Nello stesso anno partecipa alla Mostra “Ritratto di un Uomo” Omaggio a Gianni Versace presso Foyer Teatro Cilea Reggio Calabria. Nel 2018 consegue la laurea magistrale in arti visive con votazione 110/100 cum laude presso l’A.BB.AA. di Reggio Calabria . Autrice dell’originale tecnica Pseudomosaico, ovvero pittura che ricorda un misto tra tecnica a mosaico e Pointillisme, , è un’artista eclettica, ama l’arte in ogni sua sfaccettatura che sia classica, moderna o contemporanea e ricercare nuove tecniche e nuovi materiali.

Opera in concorso

2018
legno di abete, filo rosso, oggetti
30 cm x 20 cm
x 10 cm