Biografia
Klodiana nasce a Shkoder, in Albania. Trascorre i primi anni della sua vita aiutando i nonni nella loro fattoria, in un piccolo paesino tra i monti, scoprendo così quanto è importante per lo spirito stare a contatto diretto con la natura e gioiendo a pieno questi anni. Sviluppa fin da subito un acuta attenzione ai dettagli, e a un modo del tutto proprio di osservare la realtà. Ciò la porterà ad avere subito l’intuizione che non è importante di quali elementi è composta la realtà ma piuttosto di come essi vengono guardati e combinati tra loro. Sentì fin da subito la vocazione ad ambire a qualcosa in cui potesse esprimersi. Rimane subito affascinata da questa grande metropoli, dal caos, dalla vita, l’artificiosità e dalle grandi architetture che la governano ma capì anche che qualche volta l’avrebbe odiata proprio per il caos, la trascuranza, la estrema artificiosità e l’incoerenza. Durante questi anni scopre la sua forte attitudine verso la tecnica fotografica. Il suo lavoro principalmente tratta di soggetti e oggetti che appartengono al comune, che in sè non comunicano ma se isolati e sottratti dalla loro funzione originaria diventano, attraverso la macchina fotografica, strumento di analisi della realtà concettuale e assumono nuove funzioni.

Opere edizioni precedenti

2016
Fotografia digitale
100 cm x 140cm
2016
Fotografia digitale
70 cm x 50cm
2015
Fotografia digitale
50 cm x 35cm