Luisella Abbondi
Biografia
Attratta dal gesto artistico, da giovanissima si dedica alla pittura del paesaggio e frequenta botteghe di artisti emergenti. Trascorso un periodo di quiescenza, in cui si dedica a svariati progetti sociali, torna all’attività creativa, mossa dalla necessità di sviluppare un proprio linguaggio artistico. Parte dall’idea che l’arte debba fondarsi sul pensiero e debba superare il mero piacere estetico, ormai frainteso ed equivoco. Rispecchiandosi largamente nell’arte concettuale, fa emergere un messaggio intellettuale accanto al significato emozionale. La sua ricerca si evolve dal segno al colore e alla figura, andando oltre lo scontro tra l’arte figurativa e quella concettuale, lasciandone intravedere i punti di contatto. Testimoni le sue opere esposte in numerose collettive (Museo Crocetti di Roma, Book City ed Art Gallery a Milano, Circolo Cultura e Arte a Como) ed individuali che hanno visto l’artista meritevole di premi e menzioni. Recentemente ha esposto al museo Riva di Cantù, alla Galleria “gallery Sweet gallery” di Mariano Comense (Como) e a “Find me” in Venezia. Da un anno partecipa a "Paint on led", un gruppo internazionale di artisti uniti con Queenlight nell'intento di lanciare la prima forma di pittura concepita espressamente per superfici retroilluminate.

Opere edizioni precedenti

2017
Colori acrilici su tela con cornice contenente strip led dimmerati ad intensità luminosa variabile
60 cm x 40cm