Adriana Conconi Fedrigolli

Curatore Interno 2014
Biografia

Si laurea con lode in Lettere Moderne (indirizzo artistico) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica di Milano e subito dopo la laurea si dedica all’insegnamento.
Lascia l’insegnamento per seguire una Collezione privata di opere d’arte e partecipa in qualità di direttore artistico nell’Associazione Culturale Jacobello del Fiore.
Nel 2002 decide di far confluire la ricerca avviata con la tesi di laurea in un libro su Giovanni Battista Lombardi, patrocinato dall’Università Cattolica, dal Comune di Brescia, dalla Provincia di Brescia e dall’Ateneo di Brescia e nel 2006 pubblica un libro dedicato allo scultore.
Ha curato, su incarico degli eredi, la prima catalogazione delle opere del pittore romano Pippi Starace (1904 –1977) in vista di una pubblicazione.
Tra il 2010 -2012 collabora con il Comune di Bologna nell’ambito del cimitero monumentale della Certosa, e ad un progetto da tempo avviato con Maurizio Bernardelli Curuz, Direttore Artistico Fondazione Brescia Musei. Il 5 luglio 2012 pubblica con Maurizio Bernardelli Curuz i due ebook Giovane Caravaggio. Le cento opere ritrovate. La scoperta che rivoluziona il sistema Merisi.
Il 18 gennaio 2013 è nominata dal Presidente della commissione Carisbo di Bologna membro del comitato scientifico per la valorizzazione del Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna.
Attualmente segue il riordino sistematico di un archivio privato, lavora al libro monografico dedicato allo scultore Giovanni Emanueli (1817-1894), e collabora con riviste d’arte.