Raffaella Nobili

Giurato 2012
Biografia

È nata in Brianza nel 1979. Dopo gli studi storici artistici, dal 2003 matura un'esperienza in ambito antiquariale coadiuvando la gestione e la preparazione delle attività della società familiare con cui partecipa ad alcune edizioni della Biennale Internazionale di Firenze, di Gotha di Parma, e altre iniziative di settore in Italia. Nel 2010 la Galleria Nobili partecipa come prestatore di un'opera alla mostra Vanités de Caravage à Damien Hirst al Musée Maillol di Parigi. Nel 2006 inaugura a Milano un nuovo progetto aprendo in collaborazione col fratello Alessio Nobili la galleria Paraventi Giapponesi che, inizialmente si specializza nello studio, nella cura e nella proposta al pubblico di mostre incentrate sugli aspetti culturali e artistici del Giappone antico in particolar modo sul mondo del paravento e sulle opere in carta. In un secondo momento rivolge la propria attenzione anche verso l'ambito del Giappone contemporaneo, con il desiderio di riflettere sugli aspetti identitari della cultura orientale e sulla loro apertura e reazione-relazione con l’Occidente. Propone quindi mostre personali di artisti giapponesi residenti in Italia ed Europa e di artisti italiani la cui ricerca richiami strettamente l’estremo Oriente, prefiggendosi di indagare l’incontro tra queste due culture apparentemente lontane.