Autoritratto vero/ True self-portrait

Finalista
Edizione: 
2019
Larghezza: 
100
Altezza: 
100
Anno Opera: 
2018
Tecnica
olio e acrilico su tela
Descrizione
Questo autoritratto si presenta come un'opera incompiuta o un lavoro preparatorio, senza vernice. Lo sfondo traspare sotto lo strato sottile di colore che lascia visibili le pennellate. Vari residui, capelli, polvere, peli di pennello, testimoniano sia della vita della tela come oggetto - soggetta al passare del tempo e alle condizioni della sua conservazione - sia dell'attività dell'artista all'opera con i suoi dubbi, i suoi pentimenti e le sue insicurezze. L'opera costituisce un tentativo di esplorare il vero significato dell'autorappresentazione, cioè il compito paradossale di dover fissare l'immagine di un soggetto in sé incompleto, in costante mutamento. Il busto sembra fluttuare in uno spazio incerto e fugace di cui non sappiamo se è nascosto sotto il colore o se lo assorbe: l'opera cerca di avvicinarsi alla rappresentazione di una dimensione dove vita e morte coesistono, dove l'essere è incompiuto e già corrotto.