Cromia privata della polvere

Edizione: 
2019
Larghezza: 
36,5
Altezza: 
26
Profondità: 
2
Anno Opera: 
2019
Tecnica
latex e tecnica mista
Descrizione
"Cromia privata della polvere" nasce dall’analisi e sperimentazione del lattice, nella sua composizione e fisicità discordante. Questa gomma estratta dall’albero di caucciù, si trova in commercio esclusivamente stabilizzato chimicamente dall’ammoniaca; trovando impiego in molti campi: dall’odontoiatria alla meccanica, dall’erotismo, all’ edilizia, nella realizzazione di maschere e guanti. La contraddizione fra naturale-artificiale insita nel materiale viene raccontata dalle pagine per analogia attraverso la discordanza fra riconoscimento visivo e narrazione tattile. Scaglie di gommalacca, venature del tavolo da lavoro, raccontano lo spazio “privato”ed i materiali utilizzati quotidianamente. Il libro dischiude così ai presunti lettori i segreti che stanno sulle superfici riportandoli in quello stesso luogo e momento di lavoro.