Da una panchina

Edizione: 
2019
Larghezza: 
102
Altezza: 
28
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Tecnica mista su cartone
Descrizione
I giardini di via Mansueto sono l'itermezzo che divide la fine della strada dall'accesso al bosco. Anno dopo anno mutano velocemente. Le piate selvatiche crescono in fretta spaccando l'asfalto del campo da calcio. La giostra e lo scivolo sono scomparsi ormai da tempo, sostituiti da una vegetazione incolta. La ruggine sui pali e sulla rete del campetto si espande. Il rosso acceso contro il verde fitto che l'avvolge. Sfruttando le panchine che circondano il campetto registro dal vero i vari punti di vista che definiscono l'immagine che mi circonda. La realtà attorno a me si mischia disordinatamente con i ricordi di questi antichi luoghi di gioco. Osservando la mia terra dall'alto, compressa tra mare e monti, così mi ritrovo dove la natura si confronta con l'intervento prepotente dell'uomo. Alle spalle il bosco vivo cresce e si espande, davanti a me i palazzi sempre più opprimenti. L'abbandono evidenzia il feroce incontro tra violenza brutale e bellezza immane. (3 pezzi da 34x28)