Hope

Edizione: 
2018
Larghezza: 
70
Altezza: 
100
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Olio e cenere su tela
Descrizione
Dal nero del fondo si risale verso su, verso un azzurro quasi bianco. Il quadro nasce da una mia esperienza subacquea. Durante un’immersione in una grotta, dove non c'era nulla se non il buio più totale, tra le fronde delle alghe ecco spuntare la luce della vita, la speranza di una via d'uscita. Quel bagliore, misto tra il blu cielo e rifrazione della luce ha creato in me una immagine indelebile, piena di speranza e voglia di risalire verso la vita. Il quadro è ricoperto di un sottile velo di cenere. La cenere come inizio e fine del tutto. Dalla cenere emerge la speranza della vita, come concime per la nascita, ma la cenere è anche segno della fine, di quello che un giorno nel bene o nel male saremo tutti. Io quel giorno sarei potuto nascere dall'acqua o morire, in entrambi i casi sarei diventato cenere.