Ideale, reale, accidentale

Edizione: 
2019
Larghezza: 
60cm
Altezza: 
60cm
Anno Opera: 
2019
Tecnica
Mista, Fotografia e collage
Descrizione
Il quadro rappresenta un uomo nell atto di sospensione mentre nello spazio circostante fluttuano frammenti e detriti. La terra e materia e lontana, e l uomo vi é legato e ancorato seppur sospeso da una catena. L area é logora lavorata e smacchiata con acidi per creare nello spazio una trama di non materia che é sospesa con esso e l oro che rappresenta i beni materiali . L uomo vola con i suoi ideali, ma il reale lo tiene a galla e ancorato al terreno. l immagine artistica é fissata in modo accidentale, visto che é il soggetto stesso a fotografarsi, vedendosi vivere dall alto. Il quadro rappresenta una condizione filosofica esistenziale ed effimera, quella dello slancio in volo, dalla quale però l uomo é comunque costretto e incastonato nella materia e così nel paesaggio circostante.