Il libro di sabbia

Edizione: 
2019
Larghezza: 
11
Altezza: 
9
Profondità: 
16
Anno Opera: 
2019
Tecnica
calco in keramix e specchi
Descrizione
Il libro di sabbia, un libro che assume forma e consapevolezza a partire dalla polvere, polvere capace di contenere in potenza opere e omissioni a specchio dell'universo. Il libro di sabbia ha origine dalle vertigini di Jorge Luis Borges, da un Aleph in ottavo, fatto di segni e di simboli, di interminate pagine e di incalcolabili parole. Entrambi esemplari della Biblioteca di Babele, o meglio di Biblioteca di Babele, preposizione che semplifica piuttosto che articola, i due libri contengono due infiniti e sono a loro volta contenuti nel tempo e nello spazio. Da uno scaffale di calle México, o da uno scrittoio di via Oreno, guardano alla realtà con occhio moltiplicatore, confondendola e corrompendola.