Il metilene è il colore del mare

Edizione: 
2019
Larghezza: 
60
Altezza: 
80
Anno Opera: 
2018
Tecnica
acquerello e china su carta
Descrizione
a storia piú difficile da raccontare é quella che riguarda se stessi. "Il metilene è il colore del mare" non è un semplice ritratto, ma la rappresentazione della mia anima, di una parte di vita racchiusa in un solo sguardo. Il "metilene" è il colore che il mare assume oltre le dune, quando lo guardiamo lontano, all'orizzonte. Se ci avvicinassimo, quel blu si dissolverebbe immediatamente, lasciando spazio a una trasparenza di cui non potremmo intuire e afferrare nulla. Questo quadro è il mio sguardo verso il passato, verso i dolori affrontati, un'anoressia nervosa che non puó essere colta da chi la vive e la subisce. Questo quadro é il quadro di una malattia di cui non si puó avere consapevolezza, imposta, é il quadro di una sofferenza colta solo a distanza. Lo sguardo é fiero perché adesso, lontani dalle fangose acqua del mare, il passato emerge chiaramente, ed emergono con lui tutte le ombre, tutte le sfumature metilene.