InSpirare

Edizione: 
2019
Larghezza: 
99,5
Altezza: 
71
Anno Opera: 
2018
Tecnica
acrilico e acrilico fluorescente su cartone
Descrizione
L’opera è un costrutto eminentemente pittorico, fondato sul colore. Ogni elemento presente nell’immagine, le sue relazioni con gli altri e il processo esecutivo concorrono alla costituzione dell’idea. Questa non é rivolta principalmente all’esterno della pittura, ma all’interno del farsi della stessa e alle logiche della percezione. Il titolo InSpirare, oltre all’effettivo significato del termine, contiene in sé due parole: spirare e ispirare. La prima rimanda a un’azione, che inerisce all’aria e sottende un movimento, mentre il secondo si riferisce alla facoltà diffusa della pittura di innescare il pensiero e l’anima creativa. Il dipinto è anche l’immagine di un mutamento, di una transizione aerea che descrive un flusso nello spazio. Il colore implica a sua volta una mutevolezza perché le interazioni cromatiche si definiscono nella percezione e si formano gradualmente lungo tutta la durata del processo esecutivo, che vede innumerevoli passaggi e costruttive stratificazioni.