Kodak Diptych

Edizione: 
2019
Larghezza: 
130
Altezza: 
90
Anno Opera: 
2019
Tecnica
stampa inkjet
Descrizione
“Film Essay” La visione non è neutra. Noi crediamo di vedere con gli occhi, ma, mentre gli occhi guardano, è il cervello che vede. La visione è il dominio del cervello. Nel progetto “Film Essay” ho indagato la pellicola fotografica: composizioni astratte e costruttiviste di pellicole fotografiche evidenziano la non trasparenza del supporto, la sua faziosità, la sua non-neutralità, il suo partecipare all’atto fotografico. Ogni pellicola vergine contiene già delle informazioni, contiene già un’immagine. La fotografia non è neutra. Non lo è in quanto estensione della vista umana. Non lo è perché non sono neutri gli elementi che la costituiscono: tutti gli strumenti appartenenti al mondo della fotografia nascondono al loro interno un inconscio tecnologico autonomo e slegato dal fotografo. Fra sguardo e visione c’è un crepaccio, uno spazio oscuro da esplorare anche attraverso l’indagine sugli strumenti fotografici e sulla loro non-neutralità.