Mirabolano

Edizione: 
2019
Larghezza: 
80
Altezza: 
90
Anno Opera: 
2018
Tecnica
plio, acrilico e collage su tela e plexiglass
Descrizione
" Natura, rappresentazione, contemporaneità coesistono in Mirabolano, dove il nesto, in natura la parte di una pianta che inserita su un’altra si rigenera e continua il processo di crescita, della pittura è sostegno che si rinnova nel dialogo, per mezzo della germinazione di ulteriori nuovi elementi. Un’evanescente ma presente, perimetro-cornice inquadra una tela situata nel mezzo di un luogo trasparente che nella forma ricorda una scheda elettronica, attuale strumento necessario per ogni connessione. Sulla tela, la pittura materica s’impone estendendo il suo soggetto, l’albero, oltre i margini di una cornice dipinta in modo approssimativo, mentre il contrasto tra la verticalità e l’orizzontalità, […] i rapporti tra pieno e vuoto segnano un’attesa e spingono lo sguardo nella direzione del superamento della bidimensionalità, attraverso il tassello mancante, che apre alla profondità […]." Adele Cappelli, L’ABITANTE, p. 7-8, L’attico, Pesaro