Oltre la quarta parete

Edizione: 
2019
Larghezza: 
140
Altezza: 
200
Profondità: 
4/5
Anno Opera: 
2019
Tecnica
cucitura a mano di 132 panni acchiappacolore
Descrizione
La risultante dell'intervento svolto è l’unione simbolica di diverse persone (considerando che ogni panno acchiappacolore ne rappresenta una) attraverso un filo rosso. Esse diventano parte della stessa unità, della stessa famiglia, rimanendo comunque su una dimensione realistica e concreta: tutti gli esseri umani sono classificabili in un unico insieme (umanità), che risiede nello stesso luogo (pianeta terra), così come ogni panno è parte dell'unità "coperta". Il lavoro, essendo un intervento relazionale svoltosi in Romania, ha richiesto mesi per la realizzazione: ho chiesto personalmente ad una moltitudine di persone di mia conoscenza (ed anche no) di utilizzare il panno acchiappacolore in lavatrice con i loro vestiti, per poi restituirmelo. Ciò che ne è seguito è stato un processo di cucitura a mano a trama fitta. Il filo rosso col quale viene concretizzata l'unione tra le varie persone amplifica il concetto di famiglia, di nazionalità e lo rende saldo e duraturo nel tempo.