Poesia sul nostro tempo

Edizione: 
2019
Larghezza: 
19
Altezza: 
19
Profondità: 
7
Anno Opera: 
2018
Tecnica
stampa digitale applicata su cartonpane assemblato
Descrizione
Fortemente interconnesso alla realtà circostante, il corpo convive con la presenza di altri corpi, diffonde la propria energia e viene contaminato da quella degli altri soggetti e oggetti del mondo. I corpi si accostano gli uni agli altri con estrema armonia oppure al contrario con dissonanza. Si fanno leggere attraverso le linee della loro forma, attraverso le loro parti piene e vuote oppure ancora interagendo con la luce, creando ombre. L’occhio si muove in maniera frammentaria attraverso la realtà cogliendo una porzione di spazio di volta in volta, analizzando i rapporti e le atmosfere create. E che cos’è presenza ci si interroga? Presenza è l’oggetto nello spazio oppure lo sfondo che lo custodisce? Presenza è la forma fisica dell’oggetto al mondo oppure il vuoto intorno ad esso?