Quinta Essentia No 5 / Italia

Edizione: 
2019
Larghezza: 
80
Altezza: 
40
Profondità: 
30
Anno Opera: 
2019
Tecnica
iuta riciclata da Kenya, resina naturale, vero foglie d’oro (12 karat, lega con argento)
Descrizione
Un sacco di juta pesante, usato per esportare merci come i caffè provenienti da paesi del terzo mondo, trasuda oro bianco vero, rivelando così la sua “Quinta Essentia”, la propria vera natura nascosta, manifestando una profonda trasformazione. Come il processo alchemico mira a trasformare tutto in oro, così l'intervento artistico fa emergere l'oro dai materiali. In questo senso l'artista è come un alchimista che allude simbolicamente alla possibilità che in ogni materiale, anche povero, ci sia una scintilla divina; quindi l'oro come "Quinta Essentia". Nel processo alchemico, il materiale viene "purificato" da un intervento di fuoco e altre sostanze. Se spostiamo questo processo alchemico nel contesto sociale diventa chiaro che qualsiasi stress che una società affronta in tempi di crisi può portare ad una catarsi attivando la sua intrinseca preziosità. Così questi nuovi impulsi permettetono alla collettività di evolversi.