Rising Hell

Edizione: 
2019
Larghezza: 
40
Altezza: 
30
Anno Opera: 
2018
Tecnica
fotografia digitale (senza modifiche di post produzione)
Descrizione
Ho voluto descrivere attraverso un'immagine l'angoscia innaturale che coglie all'alba. Momento particolare della giornata che dovrebbe essere simbolo del risveglio delle energie vitali. Certe albe resto immobile a rubare un respiro di sole fra le veneziane, la luce rivela troppo, è una verità assoluta che non si può ingabbiare; solca e violenta il buio, non lascia ombre dove nascondere l'orrore. Una volta l'alba mi rendeva l'illusione di vivere più gestibile, ora mi scivola dentro e neanche me ne rendo più conto. È come essere una primavera troppo fragile, chiunque si aspetta la vita in te eppure resti con il ghiaccio tra le vene.