Spazio scultoreo

Edizione: 
2019
Larghezza: 
20
Altezza: 
30
Profondità: 
15 circa
Anno Opera: 
2019
Tecnica
terracotta
Descrizione
Cos’è l’altorilievo se non la volontà attiva della scultura di farsi spazio? È così forte questa volontà perché sta sulla mezza via tra se stessa (come materia) e lo spazio (il mondo che la circonda). L’opera tenta di esprimersi attraverso un piano, ma alcune sue parti fuoriescono da questo. Mi incuriosisce pensare a questa materia ferma che, fin nella sua struttura, si sbilancia, tenta l’uscita dal suo stesso supporto. È volontà attiva, è nell’atto di costruire se stessa. L’opera che ho proposto è la risultante di una ricerca ancora in corso, e tenta la comprensione di alcuni spazi che ho trovato utile esplorare attraverso la scultura. Cosa accade quando l’opera è portatrice di Luoghi all’interno di se stessa, in uno spazio pre-esistente?