STIG-MA

Edizione: 
2019
Larghezza: 
145
Altezza: 
13
Profondità: 
4
Anno Opera: 
2019
Tecnica
lastre di zinco, morsure con acido nitrico, stampe con inchiostro calcografico
Descrizione
Impronta, marchio, segno distintivo. Lo stigma denota una particolare connotazione fisica o può essere altresì riferito a particolari categorie sociali che in qualche modo vengono discriminate. Lo stigma è dunque un pre-giudizio, inteso come segno distintivo in riferimento alla disapprovazione sociale di alcune caratteristiche personali, spesso ricondotte alla malattia mentale. Lo stigma, come segno di distinzione sociale, travalica i confini della patologia mentale, investe aspetti sociali quali religione, etnia e qualsivoglia forma di patologia. Stìg-ma si compone di una serie di stampe ottenute da un processo calcografico, le lastre di zinco sono state utilizzate come campioni per prelevare da diversi individui, parti imperfette e deformi del corpo umano, successivamente le lastre sono state sottoposte a bagni in acido nitrico. Il concetto di riabilitazione e riappropriazione del nostro corpo, di relazione tra arte e vita, dove l'opera è frutto dell'individuo stesso.